WHO?

Il progetto Side kunst cirque è coordinato da

Philine vive la sua infanzia tra Friburgo e Amburgo, ricevendo un'educazione musicale e fisica, frequentando una scuola di circo per ragazzi. Dopo aver viaggiato in Europa, Stati Uniti e Nuova Zelanda comincia la formazione di circo professional nella scuola Rogelio Rivel a Barcelona. Crea numeri di mano-a-mano con Elske van Gelder e si esibisce in strada, in cabaret in diverse compagnie. Per migliorare la sua tecnica studia a Kiev e completa la sua formazione artistica al Lido di Toulouse, dove sviluppa la sua fascinazione per l'arte e per l'assurdo. Suona il violoncello, il pianoforte e la chitarra. E’ batterista del gruppo rock low-fi Tulpe  di Amburgo. Ha lavorato con Die Rot(z)nasen (D), Nonsencirque (ES), El Circ de Sara (ES), Cirque Baroque (F) ed è fondatrice della compagnia My!Laika (F) vincitrice di Jeunes Talents Cirque Europe 2010 . Vive  tra “la Virgule” di cui è collaboratrice, a Toulouse e “Porto Banana” a Pisa (Residenze collettive d'artisti) viaggiando costantemente. Parla tedesco, italiano, francese, spagnolo, inglese.

e

Salvatore nasce in Sicilia. Quando conclude i suoi studi alla Accademia di Belle Arti di Firenze, già lavora come artista di circo. Pratica giocoleria e bicicletta acrobatica nelle scuole di circo di Mosca e Kiev. Nel 2000 crea la compagnía Bengala (I), che con lo spettacolo Nord-Sud si esibisce più di 500 volte in Italia. E’ tra i fondatori del «circo Plastico». Nel 2006 riceve il Premio “Valorizzazione delle espressioni artistiche in strada» della Regione Piemonte. Fa parte dello spettacolo Gran Cabaret Deluxe” e «Gran Cabaret a Bordo» di Tedavi98 (I) e del «Trio Sgambetto» (I), ha fatto parte del «Circ de Sara» (ES). Nel 2010 fonda la compagnia My!Laika (F) che vince Jeunes Talents de Cirque 2010. Lo spettacolo «PopCorn Machine» replica in 12 nazioni. Salva si esibisce nel circo e in teatro quanto in strada,  ovunque ci sia un pubblico disposto, o no, ad assistere ad uno spettacolo. E' presentatore di varietà e cabaret, presenta in italiano, spagnolo, russo, inglese e francese. E' responsabile della direzione artistica del festival Ibla Buskers a Ragusa, Sicilia e collabora alla programmazione circense del Festival Scenica a Vittoria. Recentemente ha collaborato all’ideazione e alla regia di «Punto Zero» di C.A.T. , «Gran Teatro Dentro» di Roberto di Lernia, «PinUp’n’Down», «Osvaldo e il suo Doppio» di Stefano Corrina, «Senza ombra di dubbio» di circo Paniko. Scrive per Juggling Magazine e costantemente in viaggio, vive tra Pisa e Toulouse dove collabora con la Virgule.

Il progetto Circo SIDE è concepito in opposizione al concetto di circo familiare. Side è un collettivo 'liquido': persone, arti e saperi vi confluiscono e ne prendono parte modificandone in maniera organica il cammino. Side funziona empaticamente. Secondo i vari progetti che indicano gli obiettivi i componenti del collettivo salgono a bordo per tourneè, creazioni, montaggi spettacolari secondo le loro capacità e disposizione al tipo di avventura umana o artistica proposta. I componenti del collettivo propongono, progettano e realizzano interi progetti o si accodano al lavoro già in opera.

I collaboratori fissi

Rose Opnov, (tecnica luci e suoni, responsabile montaggio)
Nico Aguero (manager, dj )

hanno collaborano assiduamente
German Caro Larsen,  Edoardo Demontis, Caterina Fort.
hanno calcato la pista del Side
Compagnia Zehnir, Robert Tiso, Cie Nacho Flores, Madame Rose, Veronique Ensemble, Grotowsky group, compagnia Lotus, Alessandro Riccio, Edge of the Glass, Yorka Rios, Mata Bicho, Vanina Fandino, Emiliano Sanchez, Dead Wood et Violette, Cie Otradnoie, Los Santos, Luca Tresoldi, Little Testa, Maccheroni swing, I fratelli la Strada, Nomarramon/Jorge Albuerne, Cio Allin, Amanda, meeting nazionale operatori circo, cie Eia, Anotole Petit, Gerome Lelandaise, Jenny Rombay, Beppe Tenenti, Roberto Rufino, Stefano Corrina, Lorenzo Mastropietro,....

la compagnia
My!Laika kunst-cirque